BENVENUTI

BENVENUTI
La Chiesa dell'Addolorata è situata in Piazza Statuto a Casale Monferrato (AL). Edificata nel 1768 dall'architetto Magnocavalli. L'interno a pianta centrale conserva nella zona absidale due sculture lignee probabilmente della fine del XVII secolo.

PREMIO DELLA BONTÀ A FRANCO LORUSSO

Franco Lorusso e il compianto medico Aldo Bagna sono i vincitori del Premio della Bontà 2002. Il riconoscimento, intitolato a don Giuseppe Palena e al cavalier Luigi Braghero, tradizionale appuntamento prenatalizio, sarà consegnato domenica alle 15,30 nella sede del Mutuo Soccorso. Alla premiazione interverranno monsignor Luigi Rossi, economo generale della diocesi di Casale, e Davide Sandalo, presidente del consiglio provinciale di Alessandria.
L’apposita commissione si è riunita lunedì sera nella sede del Mutuo Soccorso e ha deliberato di assegnare un premio duplice, a Franco Lorusso, impegnato nella parrocchia dell’Addolorata, e alla memoria del dottor Bagna.
Il Premio della Bontà è giunto alla 42ª edizione e, da sempre, sottolinea l’opera di chi si impegna per aiutare i più deboli, nel volontariato, nella vita parrocchiale, nell’assistenza. Il dottor Bagna è stato così segnalato da Luigi Botto: «scomparso di recente, le sue doti di bontà, altruismo e sportività sono state note a tutti coloro che lo hanno incontrato e conosciuto».
Franco Lorusso, invece, è stato così segnalato da don Gigi Gavazza, parroco dell’Addolorata: «È cresciuto alla scuola del Dino Falabrino con cui ha collaborato per rendere la Chiesa dell’Addolorata bella ed accogliente in occasione delle funzioni religiose e delle feste. Alla morte del Dino ne ha raccolto l’eredità con la stessa generosità e lo stesso spirito di servizio disinteressato». Prosegue la segnalazione: «Attento, preciso, disponibile, conscio della delicatezza e della serietà del suo servizio, non ha soltanto vissuto con generosità il suo ministero di ‘ministro straordinario dell’Eucaristia’, al servizio dei malati, ma ha fatto della Chiesa la sua seconda casa, con uno stile di attenzione molto apprezzato dalla gente».
Della commissione giudicante facevano parte, tra gli altri, il sindaco di Casale Paolo Mascarino, il parroco del Duomo don Pierino Fumarco, Franco Petri, Bruno Romano, Pietro Vigino, oltre ad altri consiglieri di amministrazione del Mutuo Soccorso e al presidente Luciano Deandrea.
Proprio Deandrea invita i soci del Mutuo a partecipare numerosi perché, spiega sarà l’occasione non solo di premiare persone meritevoli, che lasciano un segno nella nostra città, ma anche di scambiarci gli auguri di Natale e il panettone».
Un attestato di benemerenza sarà assegnato anche a cinque volontari che prestano opera di assistenza presso la Casa di Riposo di Casale. Si tratta di Ferruccio Tinga, Jole Tavano, Giuseppina Torchio, Liviana Poletti e Vittorio Giaretto.
La segnalazione è venuta dal presidente della Casa di Riposo, Maurizio Scagliotti, con questa motivazione: «Con lo stesso entusiasmo, forte senso di responsabilità e passione si sono prodigati nel corso di quest’anno per aiutare in vari modi gli ospiti di cui veniva segnalata la necessità».
cdo

Nessun commento:

Parrocchie.it