BENVENUTI

BENVENUTI
La Chiesa dell'Addolorata è situata in Piazza Statuto a Casale Monferrato (AL). Edificata nel 1768 dall'architetto Magnocavalli. L'interno a pianta centrale conserva nella zona absidale due sculture lignee probabilmente della fine del XVII secolo.

Gli anni '60 - '70 - '80

Negli anni ’60, ’70, e fino agli inizi degli ’80 gli aderenti al Cirdolo Pio X hanno continuato ad incontrarsi soprattutto attraverso a gite turistiche e/o spirituali, a cui partecipavano le loro famiglie: l’organizzatore indiscusso era Mario Poletti.
Il Pio X ha generato anche una squadra di calcio: l’Astor. All’inizio i colori delle maglie erano nouasette chiaro e rosso a striscie orizzontali; po divennero verdi con bordo nero (prima squadra) e arancione (seconda squadra). Si sono distinti in questo settore soprattutto i giovani dell’immediato dopoguerra. Poi l’Astor ebbe un nuovo periodo di fulgore negli anni ’60 (Presidente il Geom. Cesare Annaratone, dirigente Giovanni Demichelis, allenatore Umberto “Bertu” Avalle, e il Doro autista del Pulmino per il trasporto) con la partecipazione ai campionati dilettanti, a volte con due compagini e con risultati più che buoni. Fra gli atleti di quel periodo meritano di essere ricordati: Giovanni Serazzi, Franzin e Giorgio Mercalli (portieri), Angelo Olive, Gianluigi (Gianni) Ravera (difensori), Lavagno, Artale, Giorgio Vergendo, Pier Igino Bonanomi, Roncaroli,Giovanni Raimondi, Domenico Balanzino, Piero Barocco, PierAngelo Mazzucco, Luciano Casaccia detto “Vinicio” (attaccante), Paolo Gilardino (ottimo terzino, fu capitano del Casale in serie C).
Non sono mancate le sfide fra oratori della città e dei paesi, per i più giovani, ma ad un livello minore di qualità. Fra questi si possono citare: Piero Bosso, Alceste Buso (difensori rocciosi), Roberto Muru (attaccante estroverso), Angelo Marletta (mezz’ala classica, motorino della squadra), Giovanni (Gianni) Comeglio (centravanti), Carlo Baviera (fascia sinistra), Gianni Gianpaolo (portiere), Franco Aresi (difensore), Adriano Zemolini (attaccante), Giuseppe “Peppino” Dainotti (portiere).
Sempre per quanto riguarda l’attività sportiva, ci fu un periodo in cui si seguì maggiormente il Basket che molti cominciarono ad apprezzare frequentando le scuole superiori e attraverso la TV. Furono organizzati, allora, alcuni tornei (a S. Domenico, al circolo ACLI Aldino Re di via Negri) a cui partecipò anche l’ Astor Basket, anche in questo settore con risultati buoni: Paolo Ferraris, Mario Crosio, Nicolino Venezia, Bruno Berra, Livio e Pierangelo Gallo, Carlo Baviera, Ivano Degrandi, Angelo Marletta e Gianni Comeglio (gli ultimi due fecero parte della Junior Basket Casale nel campionato di serie B – prima squadra), Gianni Bertazzi, Massimo Ferrari.
Dagli anni ’80/90 l’attività dell’oratorio e dei gruppi giovanili della Parrocchia è continuata, ma la vecchia gloriosa associazione è stata pian piano abbandonata, anche se per alcuni anni vi è stato un ritrovo annuale in prossimità della Festa dell’Addolorata, per i vecchi soci.

1 commento:

sanpaolino ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Parrocchie.it